Picasso

Elite » Picasso

PICASSO 1-2-3-4 è una linea laminante per casa. Composta da shampoo, maschera, spray e olio laminante, è un trattamento per un effetto specchio sul capello. Questa linea ha un effetto Botox sul capello, rendendolo spesso è perfettamente idratato.

Shampoo 250 ml
Maschera 290 ml
Spray 250 ml
Olio laminante 100 ml

108,00 

Esaurito

Trattamento utilizzato per donare nuova luce e corpo ai capelli. Subito è stato chiamato ”Botulino per capelli”, in realtà non contiene questa tossina. La formula, infatti, contiene un insieme di principi attivi che aiutano a idratare, ammorbidire e nutrire i capelli, soprattutto se danneggiati da colorazioni, cloro e sole. In sostanza si tratta di un insieme di attivi che aiutano a rendere più corposo il capello. 

Linea studiata per il trattamento dei capelli aridi, sfibrati e danneggiati, con principi attivi specifici ad azione riparatrice e anti-age, in grado di agire sulla struttura capillare attraverso azioni sinergiche: Ceramidi ad azione cementante e riparatrice, cheratina per maggior elasticità e resistenza, collagene ad azione idratante, acido ialuronico per donare tono e vigore ai capelli e Olio di Pistacchio con spiccata proprietà anti-age. Questo mix facilita la giusta coesione delle squame 

PER UN CAPELLO SUBITO CORPOSO, LUCIDO, ”RIGENERATO E RIPARATO’’
PIÙ CORPO e VOLUME
RISTRUTTURAZIONE immediata
LUNGA DURATA nel tempo
Azione CEMENTANTE ed ANTI-AGE 

PRINCIPI ATTIVI

CHERATINA IDROLIZZATA
Proteina caratterizzata da una lunga molecola dalla conformazione a spirale (struttura detta alfa-elica) e da un numero elevato di amminoacidi solforati (in particolare la cisteina). Le interazioni tra i gruppi sulfidrilici –SH di questi amminoacidi determinano la formazione di numerosi ponti disolfuro –S-S-: questa proprietà, unita alla forma elicoidale, conferisce alla cheratina resistenza e, allo stesso tempo, elasticità. Grazie alla sua naturale capacità di legarsi alla fibra capillare, la cheratina trasferisce queste sue proprietà allo stelo riparando il capello e rendendolo così resistente. La cheratina utilizzata ha un peso molecolare medio di circa 2000. 

ACIDO JALURONICO
L’acido jaluronico è un “ingrediente” essenziale del tessuto connettivo e conferisce resistenza e mantenimento della forma. Una delle sue funzioni principali è la stabilizzazione delle fibre elastiche e del collagene del derma, intervenendo anche nel processo di riparazione della cute e negli scambi metabolici. Dal punto di vista chimico è una macromolecola di origine glucidica, caratterizzata dalla capacità di legare a sé e trattenere grandi quantità di acqua, proprio come una spugna. Per questo motivo è il principale responsabile dell’idratazione. Con il passare degli anni, il quantitativo di acido ialuronico si riduce progressivamente, con conseguente riduzione del grado di idratazione dei tessuti e perdita di tono. 

OLIO DI ARGAN
L’argan (Argania spinosa o Argania sideroxylon) è un albero diffuso negli aridi paesaggi che caratterizzano il sud ovest del Marocco. Nonostante la scarsità di acqua nel sottosuolo, l’Argania è un albero molto longevo che può arrivare fino a 150-200 anni di età. Il frutto che produce è una bacca di colore verde, simile ad un oliva ma di dimensioni maggiori. Al suo interno contiene una nocciolo particolarmente duro che a sua volta racchiude due o più mandorle da cui si estrae il famoso olio d’Argan. La produzione di questo olio richiede un processo laborioso che fino a poco tempo fa veniva interamente realizzato a mano. L’olio di Argan viene utilizzato in campo cosmetico grazie alle sue proprietà antiossidanti, emollienti, idratanti e fortemente elasticizzati. È uno degli oli più importanti per il ringiovanimento cellulare grazie al suo contenuto di Vitamine E e di diversi acidi grassi essenziali. 

DERIVATO DELL’OLIO DI LIMNANTHES ALBA
Ad azione lucidante, sostantivante e soprattutto in grado di prolungare la durata del colore; rende così il prodotto utile anche per capelli colorati spesso da ristrutturare. 

MODO D’USO
Distribuire sui capelli bagnati, emulsionare poi lasciare in posa 2-3 minuti; sciacquare con abbondante acqua tiepida. 

PRINCIPI ATTIVI

OLIO DI RISO (contiene Orizanolo)
Oltre che per le sue proprietà idratanti, emollienti e nutrienti, l’olio di riso è noto per il suo contenuto in Orizanolo, filtro UV naturale che svolge azione protettiva contro le radiazioni solari proteggendo il capello, nonché il colore, dagli effetti dannosi delle stesse. Contiene inoltre alte percentuali di fitosteroli e di Vitamina E, che gli conferiscono ulteriori proprietà protettive. 

FILTRO UV
Protegge dagli effetti dannosi delle radiazioni solari che causano sbiadimento accelerato del colore. 

OMEGA 3,6,9 (Contenuti nell’olio di semi di Plukenetia Volubilis)
Olio estratto dai semi di una pianta che cresce nelle Ande, estremamente ricco in frazioni di oli polinsaturi Omega 3, Omega 6, Omega 9, che hanno importanti proprietà rigeneranti cellulari e funzionano da veri e propri ristrutturanti; questo olio esercita inoltre un importante effetto barriera, contribuisce a ridurre la perdita di idratazione, interviene nel processo di cheratinizzazione e riduce la desquamazione, funzionando da vero e proprio ristrutturante della cuticola capillare. È inoltre ricco in tocoferoli che svolgono attività antiossidante e protettiva. 

PROTEINE DEL LATTE
Gli effetti cosmetici ottenuti dal latte vengono attribuiti all’efficacia delle sue proteine. Sul capello le proteine del latte svolgono attività sostantivante e condizionante; apportano morbidezza, lucentezza, volume e corposità; funzionano da ristrutturanti e rigeneranti sui capelli danneggiati e indeboliti; è in grado di penetrare nella fibra capillare e di stabilizzarne la struttura. 

RIFLETTORI DI LUCE
Sono costituiti da quaternari specifici, dimethiconi ad alto peso molecolare e condizionanti siliconici che agiscono avvolgendo il capello con un film ad alto potere riflettente creando un elevato effetto luce oltre ad un effetto barriera/ protettivo che protegge e prolunga la durata del colore, per un risultato di un colore più resistente e più brillante. 

MODO D’USO
Applicare sulle lunghezze umide. Lasciare in posa 2-3 min. Pettinare e risciacquare con abbondante acqua. Ideale come crema ricostruzione post trattamento effetto botox. 

PRINCIPI ATTIVI 

CERAMIDI I, III, VI
Donano elasticità, svolgono azione cementante, protettrice e rigenerante, aiutano a riparare i capelli danneggiati e a ristabilire il giusto equilibrio idrico, favoriscono il rinnovo della struttura capillare e apportano lucentezza ai capelli. 

CHERATINA
Proteina caratterizzata da una lunga molecola dalla conformazione a spirale (struttura detta alfa-elica) e da un numero elevato di amminoacidi solforati (in particolare la cisteina); questa proprietà, unita alla forma elicoidale, conferisce alla cheratina resistenza e, allo stesso tempo, elasticità. Grazie alla sua naturale capacità di legarsi alla fibra capillare, la cheratina trasferisce queste sue proprietà allo stelo riparando il capello e rendendolo così resistente. 

COLLAGENE VEGETALE
Viene estratto da piante leguminose, dalla soia (gruppo delle Papilonacee), dalle alghe e dai semi del grano. Sul capello crea una retina proteica con effetto protettivo e funzioni regolative; è infatti in grado di catturare sia l’acqua che le sostanze lipofiliche e di liberarle poi in modo selettivo. In questo modo si riduce la perdita dell’acqua e si regola l’equilibrio idrolipidico facendo si che la struttura capillare risulti meno arida, più idratata e lucente. 

ACIDO IALURONICO
È un “ingrediente” essenziale del tessuto connettivo e conferisce resistenza e mantenimento della forma. Una delle sue funzioni principali è la stabilizzazione delle fibre elastiche e del collagene del derma, intervenendo anche nel processo di riparazione della cute e negli scambi metabolici. Dal punto di vista chimico è una macromolecola di origine glucidica, caratterizzata dalla capacità di legare a sé e trattenere grandi quantità di acqua, proprio come una spugna. Per questo motivo è il principale responsabile dell’idratazione. Con il passare degli anni, il quantitativo di acido ialuronico si riduce progressivamente, con conseguente riduzione del grado di idratazione dei tessuti e perdita di tono. 

MODO D’USO
Applicare su capello umido, non risciacquare e procedere con l’asciugatura.

PRINCIPI ATTIVI 

CERAMIDI I, III, VI
Donano elasticità, svolgono azione cementante, protettrice e rigenerante, aiutano a riparare i capelli danneggiati e a ristabilire il giusto equilibrio idrico, favoriscono il rinnovo della struttura capillare e apportano lucentezza ai capelli. 

CHERATINA
Proteina caratterizzata da una lunga molecola dalla conformazione a spirale (struttura detta alfa-elica) e da un numero elevato di amminoacidi solforati (in particolare la cisteina); questa proprietà, unita alla forma elicoidale, conferisce alla cheratina resistenza e, allo stesso tempo, elasticità. Grazie alla sua naturale capacità di legarsi alla fibra capillare, la cheratina trasferisce queste sue proprietà allo stelo riparando il capello e rendendolo così resistente. 

COLLAGENE VEGETALE
Viene estratto da piante leguminose, dalla soia (gruppo delle Papilonacee), dalle alghe e dai semi del grano. Sul capello crea una retina proteica con effetto protettivo e funzioni regolative; è infatti in grado di catturare sia l’acqua che le sostanze lipofiliche e di liberarle poi in modo selettivo. In questo modo si riduce la perdita dell’acqua e si regola l’equilibrio idrolipidico facendo si che la struttura capillare risulti meno arida, più idratata e lucente. 

ACIDO IALURONICO
È un “ingrediente” essenziale del tessuto connettivo e conferisce resistenza e mantenimento della forma. Una delle sue funzioni principali è la stabilizzazione delle fibre elastiche e del collagene del derma, intervenendo anche nel processo di riparazione della cute e negli scambi metabolici. Dal punto di vista chimico è una macromolecola di origine glucidica, caratterizzata dalla capacità di legare a sé e trattenere grandi quantità di acqua, proprio come una spugna. Per questo motivo è il principale responsabile dell’idratazione. Con il passare degli anni, il quantitativo di acido ialuronico si riduce progressivamente, con conseguente riduzione del grado di idratazione dei tessuti e perdita di tono. 

MODO D’USO
Applicare una sola goccia su lunghezze e punte a piega ultimata.